Top 25 Film simili a Blow (2001)

Film simili a Blow (2001): Barry Seal - Una storia americana, Narcos, The Wolf of Wall Street, Dallas Buyers Club, Le belve, The Rum Diary - Cronache di una passione, Mr. Nice, Nemico pubblico - Public Enemies, Colpo di fulmine - Il mago della truffa, American Gangster, Paradiso + Inferno, Alpha Dog, Lord of War, The Pusher, Prova a prendermi, La 25ª ora, Requiem for a Dream, Traffic, Paura e delirio a Las Vegas, Trainspotting, Larry Flynt. Oltre lo scandalo, Casinò, Ritorno dal nulla, Quei bravi ragazzi, Scarface.

Tags: film come Blow (2001) - lista completa

La storia vera di Barry Seal (Tom Cruise), un aviatore statunitense e narcotrafficante. Una volta accusato di riciclaggio di denaro sporco e traffico di droga, Seal trovò un accordo con il governo USA diventando un informatore sotto copertura della CIA e contribuendo a lavorare a una delle operazioni più famose della storia dell’agenzia contro il governo sandinista in Nicaragua.

La storia vera dei potenti e violentissimi cartelli della droga colombiani ha ispirato questa serie drammatica e cruda.

Ascesa e caduta di Jordan Belfort, il broker di New York che conquistò una fortuna incredibile truffando milioni di investitori. Una folle cavalcata, quella di Belfort, un giovane "nuovo arrivato" a Wall Street che si trasforma via via in un corrotto manipolatore dei mercati e in un cowboy della Borsa. Avendo conquistato rapidamente una ricchezza enorme, Jordan la utilizza per comprarsi un'infinita gamma di afrodisiaci: donne, cocaina, automobili, la moglie supermodella e una vita leggendaria fatta di aspirazioni e acquisti senza limiti. Ma mentre la società di Belfort, la Stratton Oakmont, è sulla cresta dell'onda e sguazza nella gratificazione edonistica più estrema, la SEC e l'FBI tengono d'occhio il suo impero contrassegnato dagli eccessi.

Nel 1986 a Ron Woodroof (Matthew McConaughey), un elettricista del Texas, viene diagnosticato l'Aids e i medici gli prospettano pochi giorni di vita. Frustrato dalla mancanza di terapie mediche ufficiali e non disposto ad accettare una condanna a morte, Woodroof trova un'ancora di salvezza nell'uso di farmaci illegali e alternativi e crea un giro di contrabbando per renderli disponibili ad altri malati di Aids.

A Laguna Beach, nel sud della California, due amici, un imprenditore buddista (Aaron Johnson) e un ex marine (Taylor Kitsch), mettono in piedi la più grande piantagione di marijuana degli Stati Uniti. Oltre all'attività, i due condividono anche l'interesse e l'amore per la bella O (Blake Lively) e hanno il sostegno di un poliziotto corrotto (John Travolta) ma l'impresa è presto messa in discussione dall'interesse dei narcotrafficanti messicani, con a capo la spietata Elena (Salma Hayek), inseparabile dal suo braccio destro Lado (Benicio Del Toro).

The Rum Diary racconta la storia del giornalista free lance Paul Kemp. Stanco della confusione e della follia di New York e delle pesanti convenzioni sociali dell'America negli ultimi anni 50, Kemp si trasferisce a Puerto Rico per scrivere su un quotidiano locale, The San Juan Star. Paul si adegua volentieri ai ritmi rilassati dell'isola e all'abitudine di bere continuamente rum. Incontra Chenault, una bellissima americana del Connecticut della quale si invaghisce, fidanzata con Sanderson, ricco uomo d'affari implicato in loschi investimenti immobiliari. Sanderson è deciso a trasformare l'incontaminata Puerto Rico in un paradiso capitalistico a disposizione dei ricchi ed assume Kemp allo scopo di fargli scrivere in favore del suo progetto. A quel punto Kemp ha di fronte a sé una scelta: deve decidere se usare le sue parole per sostenere il corrotto uomo d'affari o per attaccarlo.

Adattamento cinematografico dell'omonima autobiografia di Howard Marks, il più celebre spacciatore di droga nella storia inglese. Alla metà degli anni Ottanta, Marks aveva 43 alias, 89 linee telefoniche e 25 società, tutte utilizzate per riciclare il denaro guadagnato con la droga. Marks inizò a spacciare durante gli anni di dottorato in filosofia ad Oxford, finendo presto col muovere grandi quantità di hashish in Europa e in America utilizzando le casse delle attrezzature delle rock band in tour come veicolo. Ebbe contatti con la CIA, l'MI6, l'IRA e la Mafia. Catturato dalla DEA e condannato a 25 anni di reclusione, fu rilasciato sulla parola nel 1995 dopo 7 anni passati al fresco.

La storia di una caccia all'uomo tra le più famose della storia americana: quella portata avanti da Melvin Purvis, leggendario agente del Federal Bureau of Investigation, che, dopo anni di indagini, riuscì a fermare la carriera criminale del celebre nemico pubblico John Dillinger e dei suoi compari.

Steven Russell (Jim Carrey) è un uomo felicemente sposato con Debbie (Leslie Mann) che, in seguito a un incidente stradale, realizza improvvisamente di aver sempre taciuto a se stesso una verità fondamentale: è attratto dagli uomini. Decide così di cambiar vita, e lo fa in modo radicale, anche se questo finisce per portarlo a infrangere la legge. Finito in carcere divide la cella con Phillip Morris (Ewan McGregor) e presto se ne innamora. Ma Phillip viene rilasciato e Steven, pur di raggiungerlo per costruire con lui una coppia perfetta, inizia a tentare la fuga più e più volte, venendo sempre riacciuffato.

Anni '70: in seguito alla morte del suo mentore Bumpy Johnson, Fank Lucas diventa il re dello spaccio di eroina nel distretto di Harlem. Frank importa eroina direttamente dal sudest asiatico e di conseguenza, pur essendo migliore di quella che è in commercio, la vende ad un prezzo inferiore. Il suo legame con la mafia newyorkese contribuisce a rendere più solida la sua posizione...

Candy, pittrice di talento, è bella e sexy ed è uno spirito libero. Un giorno incontra Dan, un aspirante poeta, e se ne innamora. La coppia è legatissima, ma non hanno soldi, vivono alla giornata e si drogano di eroina. A loro pensa Casper, l'unica figura "adulta" della loro vita, ma ormai la discesa è inevitabile e cominciano i primi furtarelli...

Johnny Truelove, spacciatore della San Gabriel Valley, fa rapire dai suoi scagnozzi il fratello più giovane di Jake Mazursky, che gli deve dei soldi. La situazione degenera e il padre di Johnny, Sonny, a sua volta delinquente, interviene cercando di evitare la prigione al figlio.

Il mercante di armi Yuri Orlov deve stare sempre un passo avanti a tutti: all'agente dell'Interpol Jack Valentine, sulle sue tracce da tempo, ai suoi rivali in affari, ma anche ad alcuni dei suoi clienti, tra i più noti dittatori del mondo.

Un raffinato uomo d'affari si è arricchito commerciando cocaina ed ecstasy. Quando decide che è giunto il momento di ritirarsi per godersi i guadagni illeciti, si trova però a dover restituire due favori al boss della mala Jimmy Price. La conquista della libertà non è così immediata come credeva...

Un agente dell'FBI sulle tracce di Frank Abagnale, artista del crimine, responsabile di truffe in 26 diversi paesi, impersonando di volta in volta, pilota di aerei, professori, dottori, agenti, assistenti legali. E' il più giovane ad essere sulle liste dei ricercati dell'F.B.I.

Monty Brogan (Edward Norton) è uno spacciatore di droga, fidanzato con Naturelle (Rosario Dawson), una ragazza portoricana. I suoi migliori amici sono Jacob (Philip Seymour Hoffman), un insegnante innamorato di una sua studentessa, e Frank (Barry Pepper), un agente di borsa. Monty ha anche un cane, con il quale passeggia per le strade di New York. Il padre, James (Brian Cox), è un vigile del fuoco in pensione che pensa ai colleghi uccisi l'11 settembre.

Sara è una casalinga sola e depressa che sogna di partecipare ad uno show televisivo, il suo unico figlio, Harry, è un tossicodipendente che passa le sue giornate alla ricerca di droga insieme all'amico Tyrone. La ragazza di Harry, Maryon, è una borghese annoiata e problematica, anche lei tossicodipendente. Quattro vite ai margini, quattro storie destinate a risolversi tragicamente.

Javier, poliziotto messicano, lavora con il collega Manolo alla frontiera tra Stati Uniti e Messico. I due sono alle dipendenze di Salazar, il principale esponente della lotta al crimine dello stato messicano. Le tentazioni sono grandi e, nonostante Javier tenti di resistere si troverà coinvolto in una situazione insostenibile. La Corte Suprema dello stato dell'Ohio ha nominato il nuovo capo della sezione antidroga: si tratta di Robert che nella vita privata deve affrontare la tossicodipenza della figlia. San Diego, un narcotrafficante accetta di testimoniare contro l'infame cartello Obregon. Per lui saranno guai...

Un singolare giornalista e il suo psicopatico dottore, con la macchina carica di droga, si dirigono a Las Vegas in cerca di avventure.

Mark Renton e i suoi amici hanno scelto di vivere a modo loro: eroina, furtarelli, ogni tanto un po'di galera per qualcuno. Ma un giorno Renton decide di uscirne, nonostante la mancanza d'incoraggiamento e le influenze negative che lo circondano.

Siamo nei primi anni Settanta e Larry Flynt e suo fratello Jimmy decidono di pubblicare una rivista, chiamata "Hustler", che con le sue immagini sgradevoli rappresenti il versante trash di "Playboy". Le fotografie di Jacqueline Onassis che prende il sole nuda lanciano la rivista. Firmata da due sceneggiatori tanto pazzi da essere i prediletti di Tim Burton (Scott Alexander e Larry Zaraszewski), prodotta da Oliver Stone, e diretta da Forman, che deve aver tirato un sospiro di sollievo all'idea di ritornare dopo tanto Settecento ("Amadeus", "Valmont") a un'ambientazione contemporanea, arriva la storia dello scandaloso Larry Flynt. Un personaggio demente e tanto coraggioso da sfidare lo Stato in difesa di un'astrazione, il Primo emendamento, che garantisce la libertà di stampa, anche in nome dell'immoralità. È un film che ha il coraggio di non sottrarsi alla follia testarda e alle perversioni di Flynt, impietoso e doloroso nel raccontare la storia d'amore tra Larry e sua moglie Althea, ma che perde un po' nerbo nella narrazione del caso giuridico.

A Las Vegas, un giocatore d'azzardo viena assoldato dalla Famiglia per dirigere un casinò. Il suo sogno é quello di diventare ricco e rispettabile ma ad ostacolarlo sarà il carattere della moglie ed un suo amico gangster.

Dal romanzo autobiografico Jim entra nel campo di basket del poeta e musicista Jim Carroll, ma con l'azione trasferita dalla fine degli anni '60 ai '90. L'irrequieto percorso di un adolescente in un istituto cattolico di New York che passa dalle partite di basket all'autodistruttiva discesa nei paradisi artificiali dell'eroina. Una squadra di bravi attori, un DiCaprio convincente (sostituì all'ultimo momento River Phoenix, morto per overdose), una colonna sonora (Graeme Revell) funzionale. Appiattito da una riduzione di taglio sociologico e didattico, il film restituisce soltanto in piccola parte la ricchezza linguistica e l'esuberanza lirica del libro. Diretto dall'esordiente Kalvert, regista di video musicali, e finanziato dalla discografica Polygram. AUTORE LETTERARIO: Jim Carroll

Henry Hill, figlio di emigranti italo-irlandesi, fin da giovane entra a far parte della piccola mafia dei quartieri poveri di New York. Ma ben presto scopre la ferocia dei boss locali che usano chiamarsi fra di loro "bravi ragazzi"..

Tony Montana, profugo cubano negli Stati Uniti, scala i vertici della malavita con crudeltà e determinazione. Diventa il re del narcotraffico, spalleggiato dall'amico Manny. Dopo aver ucciso anche il suo boss, Lopez, ne sposa la donna, Elvira. Raggiunto l'apice, iniziano però per Tony i guai: personalità instabile, il nuovo boss offende l'importante alleato boliviano, Sosa. Il rapporto con Elvira naufraga e per di più la sorella Gina, di cui è morbosamente innamorato, va a sposare proprio Manny.

Elenchi di film
Contatti
FilmSimili